Insegnare ai bambini a diventare autonomi

0
235
Bambini responsabili e autonomi

L’autonomia e le responsabilità dei bambini

In questo articolo vi vorrei parlare di un gioco/strumento utilissimo per insegnare a rispettare i propri doveri ai bambini e renderli più autonomi, cercando di farglieli vedere non come un peso ma come un’attività che fa parte del quotidiano, rendendola anche piacevole.

Il gioco non è solo divertimento, ma è molto di più: apre al bambino a prospettive sconosciute, lo aiuta a capire e a crescere intellettualmente, diventa una componente basilare per lo sviluppo della personalità. Ogni bambino è unico, e come tutto ciò che è unico ha un valore enorme. Il bambino va aiutato a crescere nel modo giusto, tramite l’amore della famiglia e non solo; e ciò che è giusto per loro lo debbono decidere i genitori.
Attraverso l’acquisto di un giocattolo, il genitore compie una scelta che lascerà qualcosa nel bambino. Ai genitori e in generale a tutti gli adulti che regalano giochi va la responsabilità di una scelta meditata. I giochi che acquistiamo dovrebbero avere uno sguardo allo sviluppo sensoriale e intellettuale, devono rispettare ogni età e soprattutto devono essere sicuri e avere tutti i certificati per la tutela del bambino fin dai suoi primi giorni di vita.

Sempre più ricerche dimostrano che diverse tipologie di gioco possono creare una dinamica coinvolgente che ispira i bambini a sviluppare competenze e abilità mentre si concentrano sulle attività del gioco. Anche i videogame possono svolgere questa funzione, tralasciando ovviamente i giochi violenti.

Indipendentemente dall’argomento, i giochi educativi per bambini possono aiutarli ad instillare l’amore per l’apprendimento, cosa che per loro avviene molto naturalmente. Questo vale sia che stiano imparando attraverso il gioco in casa, l’apprendimento online o l’aiuto tradizionale della scuola.

In questo articolo vi vorrei parlare di un gioco/strumento utilissimo per insegnare ai vostri bambini a mantenere un buon comportamento e allo stesso tempo renderli autonomi e responsabili.

La Tabella delle ricompense è un modo divertente per rendere i bambini parte attiva in famiglia e fargli rispettare le regole con più leggerezza.

Grazie al tabellone magnetico a premi, i bambini imparano a seguire le regole, portando a termine piccoli compiti e dando una mano nelle faccende di casa.

Il bambino è decisamente più motivato grazie al sistema a premi. Ad ogni incarico portato a termine segue una stellina. Questo incoraggia il buon comportamento e sviluppa la routine educativa.

Offrire piccole gratificazioni positive ai tuoi figli anziché punirli incoraggia i cambiamenti e li rende più disciplinati. Sicuramente otterrete di più, mentre punendoli e ricattandoli otterrete l’effetto opposto.

Vi posso assicurare che i bambini adoreranno questo gioco. Saranno loro stessi a proporsi per realizzare piccoli compiti di casa, come sparecchiare, mettere in ordine la loro camera, ecc. Questo gioco farà si, che non si sentano costretti o ricattati a comportarsi in modo corretto, ma suscitarà in loro il bisogno di farlo.

Nella confezione troverete tante regole e idee da attaccare alla lavagna, starà a voi scegliere quelle più adatte all’età o alla personalità di vostro figlio.

lo trovi su Amazon –> Tabella delle ricompense

Avere dei figli disciplinati

Ricordatevi sempre che il bambino, da 0 a 12 circa impara per emulazione, quindi i genitori saranno i primi che dovranno dare il buon esempio, essere coerenti con quello che insegnano ai propri figli è indispensabile. Essere una famiglia unita, dove c’è dialogo e armonia è fondamentale per la crescita sana dei bambini.

  • Date fiducia ai vostri figli, fateli sentire motivati e riconosciuti nelle loro capacità, non siate troppo protettivi.
  • Rispettate i loro tempi, non intervenite subito se non riesce a portare a termine un compito, cercherà in modo autonomo nuove strategie per risolverlo.
  • Siate in accordo tra voi genitori, se uno dice “si” e l’altro “no”, farete solamente confusione nella testa del vostro bambino e non capirà qual’ è la versione giusta.
  • Da genitori dovrete essere coerenti e corretti, quelle che farete verrà emulato negli atteggiamenti e nei pensieri, più del 70% lo imparano in questo modo.
  • Elogia tuo figlio il più possibile quando si comporta correttamente. Fai in modo che siano di più gli elogi rispetto ai rimproveri.

Se vedete che la situazione è più grave del previsto o non riuscite a gestirla da soli, consultate un professionista per confrontarvi e trovare la soluzione più adatta. Fare il genitore non è semplice, ma è nostro dovere condurre i nostri bambini verso la strada più giusta per loro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui