Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Differenziare bene per riciclare meglio

Riciclare i rifiutiOggi giorno la parola rifiuto non è più la stessa di una volta, dove si buttava di tutto e niente si recuperava. Questo concetto è oramai desueto, perché oggi è possibile regalare una seconda vita alla maggior parte dei materiali e degli oggetti di cui ci disfiamo, imparando a riciclare correttamente.

Ci viene in aiuto l’elenco delle cose che dobbiamo sapere per differenziare in modo corretto i rifiuti.
Ecco l’utile decalogo redatto da Conai, il cui motto è “differenziare bene per riciclare meglio”.

Eccone un riassunto:

 

1.      separa bene gli imballaggi in base al materiale e riponili negli appositi contenitori comunali;

2.      riduci il volume degli imballaggi, quindi schiaccia le bottiglie, comprimi la carta etc…;

3.     dividi i materiali che compongono il singolo imballaggio, per esempio i barattoli di vetro dal tappo in metallo;

4.      togli i residui di cibo dalle confezioni che ricicli, così il tuo barattolo non dovrà essere scartato in seguito nella catena del riciclo;

5.     sappi che non vanno nella carta: gli scontrini, la carta sporca di cibo o di altre sostanze, i fazzoletti di carta, i cartoni della pizza unti;

6.      fai attenzione, nel contenitore del vetro non vanno: ceramica, porcellana, specchi e lampadine (tutti questi materiali rovinano la raccolta e vanificano i tuoi sforzi);

7.     riconosci e sistema correttamente gli imballaggi di alluminio: lattine, vaschette per il cibo, tubetti, bombolette spray, foglio sottile per alimenti;

8.      riconosci e separa correttamente gli imballaggi in acciaio: di solito segnalati dalle sigle FE o ACC;

9.     introduci nei contenitori della plastica solo questo materiale, evita articoli di cancelleria, piccoli giocattoli, pupazzetti etc…;

10. ricorda che tutti gli imballaggi in legno (cassette per la frutta o simili) possono essere lasciati nelle isole ecologiche comunali attrezzate.

Usando la fantasia e leggendo tra i tanti blog specializzati, potremmo scovare idee per riutilizzare gli oggetti che solitamente butteremmo nei rifiuti, come ad esempio questo post che vi spiega come riciclare i cartoni del latte o delle uova.

Tag:

Lascia un tuo commento