Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Conservare le erbe: 5 consigli pratici e veloci

Conservare le erbe fresche per utilizzarle tutto l’anno, senza preoccuparsi della stagione. Questa guida ti insegnerà a congelare o seccare le erbe correttamente.

Esistono diverse combinazioni di conservazione, in base alle erbe che stiamo utilizzando, e riuscirete a cucinare, anche se il clima non lo permette, con erbe fresche di giardino.

Le erbe che possiamo conservare sono tantissime, come il rosmarino, la salvia, il basilico, l’erba cipollina, la menta, il prezzemolo, ecc.. Essendo per la maggior parte erbe aromatiche stagionali, vi verranno utili questi consigli.

Essiccare e conservare le erbe.

Le foglie devono essere asciutte e croccanti in modo che si sbriciolino facilmente, se strofinate tra le dita. Quando farete l’essiccazione, legate piccoli gruppi in modo che l’aria circoli liberamente tra le foglie, in modo da prevenire le muffe. Una volta completamente asciutto, è possibile porre le erbe in vasi o altri contenitori ermetici per un massimo di un anno. Di seguito spiegherò tre metodi:

Essiccazione all’aria: fate dei piccoli gruppi di 4-5 steli e appendeteli a testa in giù in un ambiente privo di polvere , al buio e caldo, ma non umido.
Essiccazione nel sacchetto: prendete un sacchetto di carta(tipo quello del pane) e mettete le erbe all’interno, mettetelo poi al riparo dalla luce per 2-4 settimane. L’oscurità conserverà il colore delle foglie.
Forno di essiccazione: pulite e asciugate i gambi. Disponeteli su una teglia in un unico strato. Impostate la temperatura a 80 °C e cuocete, con la porta del forno semi aperta, per 4 ore(metodo rapido ma molto dispendioso).
Suggerimento: usate il forno a microonde per accelerare il processo. Dopo aver pulito e asciugato i gambi, posizionateli in un unico strato tra due pezzi di carta assorbente e metterli nel forno a microonde a 400/500 °C. Controllate ogni 20/30 secondi fino a quando le erbe saranno fragili e pronte per essere riposte.

 

Congelare e conservare le erbe.

Esistono due metodi per congelare facilmente le erbe fresche.

Congelare in sacchetti di plastica: lavate e asciugate accuratamente i gambi con le foglie, poi metteteli in un sacchetto di plastica sigillato e ponetelo nel freezer. Il giorno dopo, staccate le foglie buttando il gambo per occupare meno spazio.
Congelare in cubetti di ghiaccio: lavate, asciugate e tritate le erbe fresche. Prendete il porta ghiaccio, versateci dentro mezzo cucchiaino di erbe fresche per scomparto e riempite con acqua oppure olio d’oliva, poi congelare. Il giorno seguente rimuovete i cubetti e conservateli in contenitori ermetici, sempre in freezer.

 

Dopo aver visto questi semplici metodi per conservare le erbe aromatiche vi spiego una ricettina veloce, che utilizzo spesso nei miei piatti:

dopo avere essiccato il rosmarino e la salvia  in parti uguali e metà di alloro, unisco queste 3 erbe in un vasetto e aggiungo sale da cucina, quasi la metà del trito. Lo conservo in frigorifero e lo utilizzo al bisogno negli arrosti, nella grigliata di carne e in tanti altri piatti…..e vi assicuro che sarà un successone!!!

Se avete altri consigli su come conservare le erbe aromatiche scrivetelo nei commenti.

Print Friendly

Post che potrebbero interessarti:

Tag:

2 Commenti

  1. carmela m. musano-mjia

    grazie per I buoni consigli…!!!

Lascia un tuo commento