Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

5 regole per combattere il gran caldo

Quando il caldo arriva bisogna correre ai ripari e cercare di tutelare la propria salute come meglio possibile. Ci sono infatti tanti piccoli accorgimenti che possiamo mettere in pratica per preservare il nostro benessere.

Ecco 5 regole per combattere il gran caldo.

Può sembrare scontato eppure sono in molti a non seguire questo semplicissimo consiglio: bisogna bere, e molto! Bere è importante per reintegrare i sali minerali e i liquidi persi con la sudorazione, quindi nelle giornate particolarmente calde è fondamentale tenere a portata di mano dell’acqua. Cercate di consumarne almeno due litri al giorno, se non di più, bevete ogni qualvolta ne sentite l’esigenza, sopratutto nel corso della giornata. Idratare il vostro corpo vi aiuterà a sentirvi meglio e a sopportare il gran caldo.

Evitate gli alcolici, i cibi grassi e fritti che appesantiscono e sono difficili da digerire, e preferite alternative più leggere e salutari, come maxi insalate, piatti a base di verdura e per gli spuntini scegliete la frutta. Con il gran caldo le vitamine ed i sali minerali diverranno vostri preziosi alleati. Esistono nel mondo del web tante ricette sfiziose per creare piatti semplici ma al contempo gustosi, leggeri e sopratutto freschi. Perferite la frutta e verdura di stagione.

Cercate di non uscire nelle ore più calde a meno che non sia strettamente indispensabile e se lo fate cercate di tutelarvi il più possibile. Indossate un cappello, per proteggere la testa dai raggi diretti del sole, la protezione solare (anche in città) per evitare possibili scottature, preferite abiti in tessuti leggeri e traspiranti per far respirare la pelle e un buon paio di occhiali da sole. L’orario in assoluto peggiore, quando fa molto caldo, sono mezzogiorno e le prime ore del pomeriggio. Se nella vostra famiglia ci sono persone anziane dissuadetele dal fare commissioni in questa fascia oraria. Evitate assolutamente di praticare sport all’aperto sempre in questo lasso di tempo. Sudereste molto di più, perdereste liquidi preziosi e rischiereste malori. Per la corsa ed altre attività simili meglio attendere il tardo pomeriggio.

Evitate eccessivi sbalzi di temperatura. Certo, il condizionatore è piacevole, rinfresca l’aria e vi aiuta a non sentire il caldo e l’afa mentre siete a casa, al lavoro o in macchina, ma se usato senza criterio e impostato su temperature troppo basse può nuocere alla vostra salute. Il contatto con l’ambiente esterno, troppo caldo, potrebbe provocarvi un malore. Non predisponete mai il condizionatore in modo che l’aria vi arrivi direttamente addosso, questo potrebbe causare dolori a livello osseo, muscolare e sgradevoli fastidi a stomaco ed intestino.

Nel tempo libero frequentate luoghi dove avete la possibilità di stare al fresco. Prendetevi un po’ di tempo per trascorrere una giornata al mare, in piscina o al lago, nei pressi di uno specchio d’acqua, oppure in campagna o in montagna. Un unico accorgimento, anche in questo caso: nelle ore centrali evitate il sole e preferite l’ombra di un ombrellone o degli alberi o meglio ancora rifugiatevi in un luogo al chiuso.

Sopportare e combattere il gran caldo si può, basta qualche piccolo accorgimento per rendere l’estate uno dei momenti più belli e piacevoli di tutto l’anno.

Tag:

Lascia un tuo commento