Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pappe fatte in casa, 5 semplici ricette

5 ricette per le pappe fatte in casa, semplici e genuine.

L’alimentazione del bebè fatta in casa è più facile di quanto si pensi, e ci sono molteplici ragioni per farlo.
Fare le pappe in casa è bello e appagante, ed è comprensibile il perché sempre più famiglie lo facciano. Sicuramente  consente di risparmiare denaro, ti dà modo di controllare tutti gli ingredienti, e per molti versi è molto più facile rispetto a qualsiasi altro tipo di ricetta.
Se si vuole preparare il cibo per i nostri bambini, però, ci sono alcuni concetti da tenere in considerazione.


Iniziare lentamente:
il latte materno dovrebbe essere la fonte primaria di alimentazione fino ad almeno 6 mesi, intorno ai sei mesi è possibile  introdurre cibi più solidi gradualmente. Attendere alcuni giorni tra ogni nuovo cibo, per vedere eventuali reazioni allergiche. Attendere fino a quando il bambino sembra gradire la nuova pappa e così gli permetteremo di esplorare gli alimenti uno alla volta . Siate molto attenti a non dare grandi bocconi di cibo, evitando potenziali rischi di soffocamento.

Quando inizierete con le pappe fatte in casa, assicuratevi di pianificare in anticipo. Fate una lista accurata della spesa in modo da avere gli ingredienti a portata di mano, preparate e congelate grandi quantità in modo da avere sempre  una scorta pronta. Vale la pena acquistare un paio di porta ghiaccio in silicone morbido di varie misure, vi verrà sicuramente utile per congelare il cibo.


Ingredienti di qualità:
dall’ etico al bio, ci sono molte ragioni per scegliere prodotti locali e biologici; ma credo che i prodotti stagionali locali siano più sicuri e che abbiano semplicemente un sapore migliore. Quindi vi consiglio di visitare il vostro mercato locale degli agricoltori, oppure di tenere presente i prodotti biologici e locali del supermercato. Questo è importante per assicurare al vostro bambino pappe fatte in casa con cibi freschi a km0, è anche un modo per dare loro una partenza sana nel rapporto col cibo.

Capire la nutrizione:
il processo di creazione di alimenti per l’infanzia può essere relativamente facile, ma è preferibile approfondire il discorso. Siccome il bambino cresce, avrà bisogno del giusto mix di alimenti per garantire uno sviluppo sano sia del corpo che della mente. Come regola, si dovrebbe cercare di assicurarsi che il bambino riceva le giuste proteine, i giusti carboidrati e diversi tipi di frutta e verdura ad ogni pasto.

 

Ecco alcune ricette semplici per preparare le tue pappe fatte in casa.

Passata di ceci e piselli: Soffriggere uno spicchio d’aglio, un pizzico di cumino, aggiungere poi un bicchiere o due di ceci e piselli ancora surgelati. Aggiungere un po di brodo e frullare. La passata la si può lasciare un po grossolana o liquida, a seconda dei gusti e l’ età di chi la mangerà. Piatto buono anche per gli adulti.

Uovo, avocado e latte materno:
Sì, il “latte materno” potrebbe fare storcere il naso ai commensali, ma questa ricetta è deliziosa per chiunque. Fate bollire un uovo per renderlo sodo, poi frullarlo con mezzo avocado. Aggiungere un po di latte materno o latte pronto per bimbi, il composto potete passarlo al setaccio per i più piccoli. Se avete qualcuno in familia con allergia alle uova, togliete il bianco d’uovo per i bambini di età inferiore a 1 anno. Questa purea può essere utilizzata da sola, o spalmata sul pane tostato.


Carne per principianti:
La carne è un grande alimento, in quanto fornisce importanti grassi sani che aiutano lo sviluppo del cervello. Può essere un cibo stimolante per i palati più giovani, però, può anche rappresentare un rischio di soffocamento se dato in grossi pezzi. Il manzo, l’agnello o il maiale sono ottime carni da introdurre nei primi mesi, ma bisogna essere sicuri di cuocerle bene e che siano morbide, per poi frullarle. Si possono preparare anche con patate dolci, piselli o addirittura albicocca.

Pappe di verdure:
Le verdure sono molto importanti per lo svezzamento dei bambini e per la loro dieta. Per preparare delle pappe fatte in casa a base di verdura tenete a portata di mano patate, zucchine, carote, piselli e zucca gialla. Cuocete al vapore le verdure, i piselli cuoceteli a parte e aggiungeteli successivamente, frullate tutto, mettete nel piatto la purea di verdura, un po di brodo e un po di pastina. A questa pastina potete aggiungere carne frullata o formaggino.

Pastina:
Per i nostri bambini più piccoli, possiamo fare una zuppa con carote cotte frullate, zucca frullata, brodo vegetale fatto in casa e pastina. Man mano che i bimbi crescono si potrà dare pastina e formaggio, pastina e piselli o spinaci, ecc.. Per assicurarsi che i nostri bambini assumano le giuste proteine, possiamo aggiungere alla pastina uova sbattute nella pasta, o aggiungere un po di carne frullata.  Anche il miglio, il riso o il cous cous sono basi per la creazione di diverse combinazioni che possono piacere ai bambini più grandi.

Il percorso dello svezzamento deve essere progressivo e rispettare le tappe basilari, chiedere sempre consiglio al pediatra di fiducia, anche per quanto riguarda le pappe fatte in casa.

 

Post che potrebbero interessarti:

Tag:

Lascia un tuo commento