Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pulizie di primavera: come e cosa pulire

Le pulizie di primavera, tradizionalmente si fanno nel periodo di Pasqua, così da liberare la casa dalle scorie della stagione invernale. E’ bene però utilizzare prodotti naturali, possibilmente fatti in casa, da noi stessi.

Pulire i tappeti:

un buon aiuto è sicuramente il sapone di aleppo, sciogliete un cucchiaio di scaglie del sapone in una bacinella di acqua calda, e con la schiuma che si formerà , passate sul tappeto con l’aiuto di una spazzola. Fate agire una mezzora e risciacquate con acqua.

Pulire i sanitari:

un ottimo alleato per pulire il bagno è l’aceto, diluitelo in acqua molto calda insieme a qualche goccia di olio essenziale di lavanda. Potrete così pulire piastrelle e i sanitari in ceramica.

Pulire i vetri:

anche per i vetri potete usare l’aceto, mettetelo in uno spruzzino con acqua calda e qualche goccia di olio essenziale agli agrumi(2 parti di acqua e una di aceto bianco). Spruzzate sul vetro e passate con un panno asciutto.

Pulire i lavelli inox:

tagliate un limone a metà e versateci sopra un pizzico di sale fino, ora sfregate il lavello e risciacquate. Per pulire il forno in modo naturale e il frigo utilizzate aceto e bicarbonato, diluiti in acqua calda.

 

Oltre le pulizie di primavera ricordate che dovrete fare il cambio dell’armadio, mettete sui ripiani pezzetti di legno o batuffoli di cotone imbevuti di alcune gocce di olio essenziale di cedro, terrete lontano tarme e parassiti.

Approfitta per buttare i prodotti scaduti o rovinati , o ancor meglio regala gli oggetti utili, che però non utilizzi più, a conoscenti e amici: gli oggetti da te inutilizzati protrebbero avere nuova vita e saranno in buone mani, tu avrai guadagnato spazio e sarai sicuramente soddisfatta di aver donato qualcosa di tuo.

Post che potrebbero interessarti:

Tag:

Lascia un tuo commento