Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

La dieta perfetta per restare in forma tutta estate

La via maestra per restare in forma

I sacrifici fatti durante l’inverno per affrontare la prova costume non vanno sprecati ed è basilare cercare di mantenersi in forma anche durante l’estate. Sarebbe un vero peccato sfoggiare un fisico da urlo all’inizio delle ferie e poi acquistare subito dei chiletti di troppo per via dei pasti ‘sballati’, degli aperitivi o dei drink che sembrano quasi irrinunciabili quando si sta in buona compagnia.
Se riflettiamo, tantissime cose che introduciamo nel nostro organismo sono superflue e potremmo benissimo farne a meno. Ma possibile che anche durante le vacanze estive dobbiamo rinunciare a piccoli peccati di gola? Assolutamente no, ma è necessario darci una regolata e adottare alcune semplici norme per non rischiare di acquistare nuovamente i rotolini sui fianchi persi faticosamente durante l’inverno.
Non occorre rispettare le ferree regole imposte dal nostro dietologo ma si può mangiare di tutto senza però esagerare e se ci sentiamo gonfi ed appesantiti dopo una serata a base di stuzzichini e qualche drink di troppo, dobbiamo porre rimedio.
Il giorno successivo ad un pasto troppo calorico cerchiamo di evitare pranzetti e cenette abbondanti ma assumiamo cibi leggeri e nutrienti, evitiamo la pasta, mangiamo molta frutta e verdura e beviamo tanta acqua oligominerale che aiuta la ritenzione idrica e fa espellere tutte le tossine e le scorie nocive.
Inoltre, assumendo costantemente delle porzioni di verdura, si aiuta a mantenere in buona salute l’intestino, evitando costipazione o gonfiore per via dei gas intestinali.

La dieta dell’anguria se il gonfiore opprime

È possibile che durante le vacanze ci senta gonfi e la dieta dell’anguria può aiutare ad eliminare questo inconveniente e a far perdere un pò di peso.
Si tratta di una dieta economica, fresca e veloce che ha il pregio di purificare l’organismo e di combattere uno dei problemi più odiati dalle donne: la cellulite.
Naturalmente, l’anguria è uno dei frutti consigliati perché contiene una buona quantità di acqua, ma ci sono tanti altri frutti di stagione che possono dare una mano alla linea.
L’anguria o cocomero è un frutto altamente ipocalorico, pensate che 100 grammi contiene solo 30 calorie! Il frutto è ottimo perché non solo rinfresca ma si avverte un elevato senso di sazietà.

Sembra facile vero? Eppure, bisogna doverosamente fare qualche precisazione. La dieta dell’anguria non può essere effettuata con continuità e non ci si può alimentare esclusivamente con il frutto in questione, ma bisogna introdurre nell’organismo proteine, zuccheri e grassi. Inoltre, la dieta menzionata è ottima se per esempio si deve andare ad una festa nel week end e si vuole fare colpo con un fisico smagliante quindi, basta seguire questo regime alimentare pochi giorni prima dell’evento e mai oltre i 10 giorni!

Di seguito, un esempio di dieta dell’anguria:

Colazione

– Un succo di anguria o una fettina di anguria
– 1 caffè con dolcificante
– 1 fettina di pane integrale con un cucchiaino di marmellata a piacere

Spuntino a metà mattinata

– 2 fettine di anguria

Pranzo

– 1 bicchiere di succo di anguria
– 80 grammi di pasta integrale condita con verdure di stagione stufate o cotte a vapore

 

Merenda

-2 fette di anguria

Cena

– 80 grammi formaggio fresco o una fettina di carne alla piastra o pesce alla griglia
– insalata a volontà
– 2 fettine di anguria

Per cena occorre seguire l’importantissima regola di non alimentarsi MAI con i carboidrati.
Non dimentichiamo che, come citato precedentemente, la dieta dell’anguria è solo un rimedio estivo e non uno stile di vita.

Il movimento per ottenere tonicità

Se volete che il vostro fisico mantenga la tonicità che avete acquistato in palestra durante l’inverno, dovete muovervi e, in abbinamento a una corretta alimentazione, potete allenarvi con gli esercizi adatti alla vostra conformazione fisica. Ma bisogna andare in palestra anche durante le ferie estive? Assolutamente no! Ci si può muovere divertendosi sulla spiaggia, giocando a frisbee, a racchettoni o a pallone. Emeriti specialisti delle discipline sportive asseriscono che il movimento stimola il metabolismo e aiuta a bruciare le calorie. Il riposo e il relax sono d’obbligo in vacanza ma non dimentichiamo che la tonicità del corpo è importante allo stesso modo.

Quando il corpo continua ad allenarsi, anche se non necessariamente in palestra, si bruciano ossigeno e glucosio e viene prodotta una buona dose di energia, vale a dire che l’organismo agisce sulle riserve di grasso in eccesso che le donne accumulano sulle cosce e gli uomini sul giro vita. Anche una salutare passeggiata appena svegli può essere un allenamento blando, ma sicuramente efficace. L’idea è quella di abbinare il movimento alla vita di vacanziere.

Insomma, con un’alimentazione sana ed equilibrata e una leggera attività fisica, è possibile rimanere in forma anche durante l’estate, senza andare incontro a grandi sacrifici.

E chi pensa che saltare i pasti sia una maniera per velocizzare la perdita dei chili, si sbaglia di grosso perché avviene esattamente l’effetto contrario e il digiuno ha ripercussioni gravi sul nostro organismo perché abbassa il metabolismo.
Buone vacanze allora, con tanto divertimento, tanto moto, tanta frutta e un ok alle eccezioni, a patto che non diventino pericolose abitudini.

Print Friendly

Post che potrebbero interessarti:

Tag:

Lascia un tuo commento