Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Il giardino e l’orto di Maggio: ecco cosa fare

Il giardino e l’orto di maggio ha raggiunto il periodo di massima fioritura, ecco come comportarvi per renderlo veramente speciale.

E’ giunto il momento di traslocare fuori le piante, dopo un lungo inverno, è però importante non metterle direttamente in un giardino esposto alla luce diretta del sole, ma sarebbe buona norma mettere le piante nella scala di casa. Per poi spostarle definitivamente in giardino verso la fine di maggio.

Piantumare:

ormai, scongiurate le gelate notturne, si possono seminare anche le insalate e le verdure più sensibili al freddo, quando seminate i fagioli metteteli una notte prima in acqua, in modo da aiutare la germinazione. Seminate anche carote, peperoni, pomodori, zucchine e porri.

Per il giardino ornamentale potete piantare tuberi e bulbi di dalie e begonie, in più seminare i fiori estivi.

Sicuramente avrete già cominciato a tagliare e innaffiare il prato, cosa da fare regolarmente in questo periodo, seminare le zone spoglie e fertilizzare con un prodotto specifico ricco di azoto. Utilizzate l’erba falciata come copertura del terreno, riciclatela come tappezzante alla base di arbusti.

Sappiate che esistono diversi modi per risparmiare in giardino e nell’orto, come riutilizzare l’erba tagliata, leggete questo post se volete avere un giardino eco-friendly.

Post che potrebbero interessarti:

Tag:

Lascia un tuo commento