Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Il cibo del futuro: la spirulina

Che cos’è la spirulina

La spirulina è un’alga che non oltrepassa il mezzo millimetro di larghezza, dalla forma allungata e a spirale (fattore che ne ha determinato il nome), unicellulare e con un colore tra il verde scuro e l’azzurro. Si tratta di una specie che predilige le acque salmastre con pH idrico alcalino delle regioni tropicali e subtropicali. Il colore dell’alga è dato dalla presenza dei pigmenti verdi della clorofilla, gialli dei carotenoidi e bluastri della policianina.

La spirulina viene definita il cibo del futuro proprio per le sue qualità benefiche e per il fatto di essere nutriente e ricca di proteine, lipidi e vari amminoacidi essenziali. Al tempo stesso i grassi sono mono e polinsaturi, cioè acidi gamma linolenici e omega-6. Di conseguenza non solo non aumentano i livelli di colesterolo nel sangue, ma consentono di normalizzarli con grandi vantaggi per la salute dell’organismo. Inoltre migliorano il sistema immunitario e contribuiscono a formare le guaine mieliniche che rivestono i nervi.

Spirulina Biologica 500mg – La più venduta su Amazon

 

Quali sono le proprietà benefiche della spirulina

La spirulina ha un elevato contenuto di sostanze nutritive estremamente benefiche per la salute dell’organismo. In particolare l’assunzione di quest’alga consente di stimolare la funzione immunitaria dell’organismo, portandola a livelli elevatissimi. Le proprietà antiossidanti sono garantire dalla presenza di vitamine A, C ed E e di ficobiline, così da proteggere l’organismo dai radicali liberi, dalle malattie neurodegenerative e dall’invecchiamento precoce. L’assunzione di quest’alga risale ai tempi degli antichi Romani e delle civiltà precolombiane. Al giorno d’oggi, invece, questo alimento viene commercializzato sotto forma di integratori, molto apprezzati dagli sportivi come alternativa ai prodotti multivitaminici-minerali e un’ottima soluzione per raggiungere il peso forma in maniera rapida. Inoltre la spirulina dona una grande quantità di energia durante uno sforzo muscolare particolarmente intenso. Gli sportivi possono avvantaggiarsi proprio perché contiene 65-70 gr di proteine per 100 gr: si tratta di un livello elevatissimo adatto anche alla popolazione sedentaria e ai vegani. Infine si caratterizza per una buona digeribilità e per aiutare a controllare l’appetito in quanto dona un senso di sazietà.

 

Alcune controindicazioni della spirulina

La dose consigliata di spirulina da assumere è di 10 gr al giorno, così da garantire buona parte del fabbisogno quotidiano di ferro, vitamina A e altre sostanze nutrienti. Al tempo stesso bisogna tenere a mente che quest’alga può essere usata soltanto come supplemento dietetico e non può mai sostituire un pasto. Infatti non è un alimento completo, nonostante il suo contenuto particolarmente elevato di proteine, lipidi, sali minerali e vitamine. La spirulina svolge un’azione di sostegno e nutriente, tuttavia può presentare alcune controindicazioni. Innanzitutto si sconsiglia la sua assunzione alle persone affette da malattie autoimmuni, ad esempio la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide e il lupus. Infatti l’alimento presenta interessanti proprietà immunostimolanti che possono causare un attacco autoimmune. Per lo stesso motivo l’alga può avere effetti collaterali quando si assumono farmaci per la soppressione del sistema immunitario, come la ciclosporina, l’azatioprina e il metotressato.

Print Friendly

Post che potrebbero interessarti:

Lascia un tuo commento