Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Idee e consigli per viaggiare a capodanno in Europa

Le vacanze di Natale e Capodanno sono sempre le più ambite, perché le feste sono più piacevoli se trascorse in un luogo magico e incantato. Tra le mete preferite in genere per festeggiare la fine dell’anno ci sono sicuramente le località alpine o del nord Europa, dove è possibile trovare uno splendido paesaggio ammantato dalla neve. Anche le capitali e le città d’arte sono molto frequentate, soprattutto perché in queste zone la festa per Capodanno è animata da tantissimi eventi e manifestazioni.
Visto che il periodo è molto richiesto e prediletto da molti, chiaramente le spese per il viaggio e per il soggiorno sono sicuramente più alte rispetto ad altri momenti dell’anno; per poter partire senza doversi spaventare per i costi, è bene seguire qualche piccolo suggerimento, in modo da godersi al meglio la vacanza.

Prenotare con largo anticipo

La notte di Capodanno è sicuramente ambita da tanti, ma spesso la decisione finale arriva in dicembre; per questo motivo prenotare con largo anticipo è comunque conveniente, perché molti alberghi propongono dei pacchetti all inclusive, con anche il cenone a prezzi interessanti, ma solo per i primi clienti che prenotano. È altrettanto conveniente prenotare all’ultimo secondo, per approfittare delle disdette o dei posti “avanzati”, approfittando di sconti anche superiori ai 50%. Per trovare il viaggio last minute di capodanno veramente perfetto però è bene essere molto flessibili per quanto riguarda la meta e il giorno di partenza.

Scegliere mete inusuali

Se è vero che tantissime persone amano trascorrere il Capodanno in giro per il mondo, è anche vero che in questo campo c’è una specie di moda, che porta molti a scegliere posti ormai classici, dove ogni anno si riuniscono tantissimi turisti. Per trovare degli affari a prezzi convenienti si possono scegliere delle mete particolari, non così scontati.

Quindi se ad esempio avete deciso di andare in Spagna per Capodanno, invece di andare a Barcellona o Madrid, preferite una città meno famosa, come Siviglia o Malaga, dove sicuramente non mancano gli eventi. Oppure è possibile anche scegliere degli itinerari originali: di solito chi si muove per capodanno preferisce un soggiorno breve, di tipo stanziale in un luogo. In questo periodo dell’anno le gite per visitare i castelli della Loira o un tour dei birrifici nelle abbazie del Belgio non sono così richiesti, quindi si possono ottenere ottimi prezzi. E’ bene cercare anche su diversi siti online, come ad esempio Booking, dove spesso è possibile approfittare di offerte e last minute interessanti.

Un Capodanno al freddo

La classica meta delle vacanze di Capodanno spesso sono le montagne, in località sciistiche come St. Moritz o Cortina d’Ampezzo. Se amate la neve ma non desiderate necessariamente sciare potete decidere di dirigervi a nord, molto a nord: città come Stoccolma o Oslo hanno un clima rigido che in genere ferma molti dei turisti europei. Il freddo non è però così intenso, o impossibile da sopportare, e inoltre il Natale da queste parti è una festa molto importante, che veste di luminarie città e piccoli paesi.

Il cenone

Quando si organizza una vacanza di Capodanno è importante preparare i piani anche per il cenone. Alcuni tour operator ed alberghi presentano pacchetti che già comprendono la cena per la fine dell’anno, con piatti particolari, brindisi di mezza notte e festeggiamenti vari. Se vi recate in una zona dove sapete ci saranno spettacoli all’aperto, evitate di prenotare il cenone in albergo e preferite un locale del centro cittadino, in modo da essere in prima fila per godersi le manifestazioni in programma.

Quando la meta è poco conosciuta e non avete la più pallida idea di cosa vi aspetta è invece importante prenotare subito per il cenone, in modo da avere la certezza di avere un posto a tavola per una delle feste più importanti dell’anno. Fate attenzione ai prezzi e a cosa è compreso o meno nel menu, perché spesso durante il cenone una fetta di dolce o un bicchiere di spumante per il brindisi hanno prezzi proibitivi, che preferirete non spendere.

Post che potrebbero interessarti:

Tag:

Lascia un tuo commento